recensione – «Tutto dormirà»: una ninna nanna

acattoretti/ aprile 27, 2024/ biblioteche, case editrici, compositori, genitori, libri musicali, musica, nido, Uncategorized

recensione del libro musicale:

«Tutto dormirà»

Gli italiani hanno bisogno urgente di un repertorio musicale condiviso e ‘di comunità’, almeno per l’ambito familiare e dell’infanzia.
I molti ruscelli dei nostri bellissimi canti popolari, diversi da regione a regione, si sono in gran parte seccati, inariditi, persi: si conservano solo in enclaves sparsi sul territorio o sono divenuti musica d’arte, ma non sono più patrimonio comune in modo esteso.

Benvenuta sia dunque ogni Ninna nanna che riporti un canto ai genitori
!
E che sia un canto adatto a poter contenere emozioni, che si possa cantare a mezza voce, con il ritmo vago e prezioso del momento, che abbia una sua semplicissima ma degna storia e un suo percorso melodico e armonico minimo, ma non banale, tale che permetta il volo dell’anima e del sogno. Che sia infine un canto creato senza la preoccupazione tutta esteriore di ‘intrattenere’, ‘divertire’, ‘rallegrare’ a ogni costo, che appiattisce ogni sentire.

La “Vaggvisa” (Ninna nanna) scritta da Astrid Lindgren con la musica di Georg Riedel è in tal senso un piccolo componimento esemplare. Abbiamo inoltre la fortuna di averlo oggi racchiuso in un libro in cui tutto è curato: le illustrazioni di Marit Törnqvist (stretta collaboratrice della Lindgren e conoscitrice dei luoghi in cui vennero ambientati libri e film della grandissima scrittrice), la traduzione e interpretazione a quattro mani tra Samanta K. Milton Knowles e Chiara Carminati, con l’inconfondibile tocco poetico da grande maestra di quest’ultima e infine la musica di Georg Riedel nell’arrangiamento di Bastian Pusch. L’editore, CameloZampa, si conferma garante di qualità.

L’economia del testo nel suo complesso illumina la ricchezza di significato di ogni parola (e com’è adatta all’età questa scelta…). La sobrietà diventa, nelle illustrazioni, delicatezza dalle mille sfumature – ma attenzione a ogni minimo dettaglio: la campagna svedese infatti non è abitata ormai solo da bambini biondi… A ciò si aggiunge una musica dolcissima che possiamo ascoltare nell’interpretazione vitale di Aida Talliente, ma che potremo cantare con la nostra voce più intima se, una volta imparata, la dedicheremo ai nostri bambini, con il libro in mano, con i tempi e modi di ognuno.
Ogni altrove può diventare nostro e regalarci un’autentica piccola, grandissima, felicità.

Tutto dormirà
di Astrid Lindgren, con le illustrazioni di Marit Törnqvist.
A cura di Samanta K. Milton Knowles, con la traduzione poetica di Chiara Carminati.
Musica di Georg Riedel nell’arang. di Bastian Pusch, cantata da  Aida Talliente.
Casa editrice CameloZampa 2021
ISBN: 9791280014344
QRcode per ascoltare la Ninna nanna

Vincitore Premio Nati per Leggere 18-36 mesi – XIII edizione 2022

ANTEPRIMA
Intervista
La Ninna nanna cantata in svedese

Edizione inglese del film The Children of Noisy Village (Alla vi barn i Bullerbyn) del 1986 in cui tre bambine, che hanno decisodi dormire nel fienile, si fanno coraggio cantando la Ninna Nanna.

recensione di Anna Cattoretti

altri libri simili:
| i libri musicali |
|dai 3, 4, 5 anni in poi | dai 5, 6, 7 anni in poi  |

ALTRE RECENSIONI / ARTICOLI / MATERIALI UTILI / SPUNTINI / CITAZIONI

Share this Post