recensione – «Orfeo, la ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull’origine della musica»

acattoretti/ aprile 25, 2021/ Anna Cattoretti, libri musicali

recensione – «Orfeo, la ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull’origine della musica»

«Nel tempo in cui non c’era ancora il tempo, ma solo l’oscurità della notte e il suono del vento, vento e notte innamorati e strettamente allacciati….»

Franco Lorenzoni ha l’arte del saper raccontare bene, benissimo, d’un fiato, trascinandoci tra immagini e sentimenti e collegando mito, cosmologia, fantasia e umanità.

Il libro narra tre miti sulla musica: Orfeo ed Euridice, le percussioni pazze dei Coribanti e la danza della ninfa Siringa che si trasforma nel suono del flauto di Pan.

Nel primo racconto la musica di Orfeo si veste dei colori delle emozioni che attraversano la vita: dalla gioiosa incoscienza di chi si affaccia al mondo, all’amore completo e travolgente, al dolore straziante, al timore e al coraggio, al sentimento di sconfitta e di impotenza, fino alla rassegnazione e alla serenità in un’unità superiore.

Nel secondo, i Coribanti inventano la musica, per coprire il pianto del neonato Zeus e sottrarlo al padre Crono.

Nel terzo, Pan che “era insieme un dio, un animale e un ragazzo” si innamora e insegue la Ninfa Siringa, che danza come nessuna e corre agilissima e flessuosa. Quando questa, per sfuggirgli, si trasforma in ciuffo di canne, lui con esse inventa un flauto, in cui soffia imitando il vento.

«Da allora quel ragazzo selvaggio, un po’ animale e un po’ dio, porta con sé legato al petto il suo flauto e lo suona, tenendo vivo il ricordo dell’amore che provò per la ninfa Siringa.
Forse la danza viene prima della musica e la musica altro non è che il suono di ciò che si sente e ci prende, ma non si arriva a toccare, di ciò che sempre fugge e mai si potrà possedere

Intenso il ritratto del “maestro” Franco Lorenzoni e del suo modo di insegnare ai ragazzi (nel paese umbro di Giove), da parte di Andrea Satta, nell’introduzione.

Illustrazioni dinamiche, a colori vivaci, quelle di Federico Maggioni, che spiccano nel bianco delle pagine e rendono l’idea di quella confusione a ritmo veloce del mondo prima della storia.

Orfeo, la ninfa Siringa e le percussioni pazze dei coribanti. Tre miti sull’origine della musica
Autore: Franco Lorenzoni
Illustratore: Federico Maggioni
Editore: Rrose Sélavy 2017 – Collana: Il quaderno quadrone
EAN: 9788894122084
Età: da 8 anni

Share this Post